Skip to content
Buscar

Press release

11 OCT. 2017

RICS celebra 150 anni di storie di successo

RICS lancia “Pride in The Profession”, la campagna per festeggiare 150 anni di successi nell’ambito del mondo immobiliare che si rivolge ai suoi oltre 125.000 professionisti in tutto il mondo per riconoscere e premiare i migliori contributi che la professione ha apportato alla società in questi anni.

La campagna mette in rilievo alcuni dei numerosi esempi virtuosi, tra cui la prima donna a ricevere la qualifica di professionista accreditata RICS, Irene Barclay, protagonista della riforma dell’edilizia sociale del XX secolo, Derek Muldowney, il salvatore della Daytona 500, e Mark Clift, che, a capo del progetto Cyberport, ha reso Hong Kong un’economia leader nel campo della tecnologia.

In vista del 150° anniversario che ricorre nel 2018, RICS invita i professionisti del mercato immobiliare di tutto il mondo a ripercorrere la propria storia professionale e candidare i progetti e i protagonisti nei diversi ambiti dell’edilizia di ieri e di oggi sul  sito www.rics.org/150 o via e-mail all’indirizzo 150@rics.org.

I riconoscimenti non riguardano esclusivamente le grandi opere, ma anche contributi minori, come iniziative che hanno influenzato in modo significativo la vita delle persone. Ad esempio, Akinola Olawore, importante valutatore nigeriano che ha ideato e portato avanti la partnership pubblicoprivato per il rifacimento di un’arteria strategica sull’isola Victoria a Lagos. Da solo, questo progetto ha generato uno sviluppo commerciale di $600 milioni e uno residenziale di $67 milioni, che hanno migliorato lo stile di vita e le condizioni di lavoro della comunità locale.

A proposito di RICS in Italia

In Italia, RICS conta oggi oltre 470 membri effettivi, oltre ai membri tirocinanti e agli studenti iscritti al corso universitario post-laurea accreditato da RICS, Master “Real Estate Management” - Dip. ABC Politecnico di Milano. RICS è inoltre socio istituzionale di Assoimmobilare.  www.rics.org/italia

Per ulteriori informazioni si prega di contattare:

Be Media
Salvatore Bruno 
Tel. +39 335.398913
e s.bruno@bemedia.it
Daniele Occhi
Tel. +39 346.7549834
e d.occhi@bemedia.it