Skip to content
Suche

Press release

17 JAN 2019

Fair art: l’arte e gli standard internazionali di valutazione

RICS organizza, presso la sede della Banca d’Italia di Milano, il convegno per parlare del mercato dell’arte italiano, una delle grandi potenzialità inespresse del Paese con uno dei più importanti e grandi patrimoni artistici al mondo.

Royal Institution of Chartered Surveyors organizza il convegno dal titolo “Fair Art: l’Arte e gli Standard Internazionali di Valutazione” che si terrà mercoledì 30 gennaio in Banca d’Italia a Milano.

L’evento, cui parteciperanno esponenti del sistema bancario italiano, consulenti legali e aziendali e valutatori, rappresenta un momento di riflessione sulle potenzialità del mercato italiano dell’arte a fronte di un settore che, a livello globale, da alcuni anni ha ripreso a crescere. Ciò grazie soprattutto agli investitori, corporate e privati (High Net Worth Individuals) che iniziano a trattare l’arte come una vera e propria asset class, in un’ottica di diversificazione dei propri portafogli.

Il trend positivo, tuttavia, sembra non riguardare l’Italia, lontana dai numeri delle piazze internazionali, come New York, Londra e Hong Kong. Infatti, secondo i dati del Report 2018 di Art Basel, il mercato dell’arte nel nostro Paese rappresenta circa l’1 per cento di un settore il cui volume di transazioni, a livello mondiale, nel 2017 ha superato i 63 miliardi di dollari.

Le cause che determinano la poca vivacità del mercato italiano sono molteplici: la scarsa trasparenza e regolamentazione del settore, il sistema fiscale e la mancanza di standard condivisi nella valutazione dei beni artistici, tutti aspetti che scoraggiano gli investitori e i collezionisti, sia internazionali sia italiani, a puntare sul nostro Paese.

Gli ospiti

  • Giuseppe Sopranzetti - Direttore Sede Milano, Banca d’Italia
  • Luigi Donato - Capo Dipartimento Immobili e Appalti, Banca d’Italia
  • Daniele Levi Formiggini MRICS - Chair Italy, RICS
  • Ben Elder FRICS - Chair Tangible Assets Board, IVSC
  • Stefano Baia Curioni - Professore Dip. Scienze Sociali e Politiche, Università L. Bocconi
  • Marcella Caradonna - Presidente, ODCEC Milano
  • Domenico Filipponi - Art Advisory, Cordusio Fiduciaria S.p.A.
  • Roeland Kollewijn MRICS - Vasaris - Global Arts & Antiques Board, RICS
  • Vittorio Scala - Country Manager, Lloyd’s Italian Office
  • Silvia Stabile - Focus Team Arte e Beni Culturali, BonelliErede
  • Marco Vulpiani - Partner - Head of Valuation Services, Deloitte

A proposito di RICS in Italia

In Italia, RICS conta oggi oltre 500 membri effettivi, oltre ai membri tirocinanti e agli studenti iscritti al corso universitario post-laurea accreditato da RICS: Master “Real Estate Management” - Dip. ABC Politecnico di Milano. RICS è inoltre socio istituzionale di Assoimmobiliare.

Leggi l'agenda della tavola rotonda

Clicca qui e scopri le tematiche che saranno discusse e i nomi degli ospiti nazionali e internazionali.

Per ulteriori informazioni si prega di contattare:

Be Media

Salvatore Bruno    
T +39 335.398913 
E s.bruno@bemedia.it

Daniele Occhi
T +39 346.7549834
d.occhi@bemedia.it